Media room

Questo è il comunicato selezionato.
Per tornare all'elenco dei comunicati clicca qui.

Tecnargilla: appuntamento al 2022

Comunicato n. 12 del 11/06/2021 16.29.36 ( download )

La fiera di riferimento delle tecnologie per la ceramica si terrà come di consueto negli anni pari

È stata fissata a settembre 2022 la prossima edizione di Tecnargilla, la fiera di riferimento globale del settore delle tecnologie e delle soluzioni per la ceramica organizzata da Acimac e da IEG . Italian Exhibition Group.

L´appuntamento, presso il Quartiere Fieristico di Rimini, si terrà il prossimo anno per proseguire sul solco di una tradizione che ha sempre posto Tecnargilla come la fiera leader mondiale del settore, l´hub innovativo di riferimento per l´innovazione tecnologica ed estetica.

L´attuale situazione internazionale, infatti, non consente di mantenere le dimensioni, l´efficacia e la partecipazione internazionale, che costituiscono la forza e ne fanno la fiera leader mondiale nel settore delle tecnologie per ceramica, se non conservando la tradizionale biennalità.

È stato pertanto deciso di non alterare la cadenza biennale della Manifestazione, tradizionalmente organizzata a Rimini negli anni pari, anche per consentire alle aziende espositrici di presentarsi al meglio con nuove tecnologie e prodotti a beneficio della clientela mondiale.

Come già annunciato, la nuova edizione sarà la prima della formula rinnovata. Tecna . How to make it presenterà un´offerta espositiva ancora più ampia, con un focus particolare sulle tecnologie di stampa digitale, di finiture di superficie e di movimentazione di lastre di grandi dimensioni, unite alle ultime innovazioni in tema di digitalizzazione produttiva.

Tecna 2022 si preannuncia pertanto come la più importante vetrina tecnologica internazionale per mettere in mostra macchinari, attrezzature, materie prime, colori e additivi per la produzione di superfici d´arredo, dove presentare in anteprima importanti innovazioni tecnologiche che segneranno il rilancio del settore che già da quest´anno sta mostrando decisi segnali di miglioramento.

Il presente comunicato stampa contiene elementi previsionali e stime che riflettono le attuali opinioni del management (´forward-looking statements´) specie per quanto riguarda performance gestionali future, realizzazione di investimenti, andamento dei flussi di cassa ed evoluzione della struttura finanziaria. I forward-looking statements hanno per loro natura una componente di rischio e incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi potranno differire anche in misura significativa rispetto a quelli annunciati, in relazione a una pluralità di fattori tra cui, a solo titolo esemplificativo: andamento del mercato della ristorazione fuori casa e dei flussi turistici in Italia, andamento del mercato orafo - gioielliero, andamento del mercato della green economy; evoluzione del prezzo delle materie prime; condizioni macroeconomiche generali; fattori geopolitici ed evoluzioni del quadro normativo.

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP
Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha maturato negli anni, con le strutture di Rimini e Vicenza, una leadership domestica nell´organizzazione di eventi fieristici e congressuali e ha sviluppato attività estere - anche attraverso joint-ventures con organizzatori globali o locali, negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Cina, Messico e India - che l´hanno posizionata tra i principali operatori europei del settore.

FOCUS ON ACIMAC
Acimac è l´associazione dei costruttori italiani di impianti, macchine, attrezzature e prodotti semi-lavorati, materie prime e servizi per l´industria ceramica (piastrelle, sanitari, stoviglieria), dei laterizi e dei materiali refrattari.
Acimac associa la maggioranza delle aziende italiane del settore, da quelle di medio-piccole dimensioni a quelle di dimensioni maggiori. Acimac aderisce a Confindustria, facendo così parte del principale sistema di rappresentanza dell´industria italiana.
Il settore è il più grande sistema industriale al mondo per la fornitura all´industria ceramica, con una propensione esportativa da sempre in crescita e oggi superiore ai due terzi del giro d´affari totale, grazie al livello di eccellenza e la produzione degli impianti più competitivi al mondo; costituito da oltre 100 aziende, nel 2019 si è registrato un fatturato di 1.730 milioni di euro, con un export pari al 73% dei volumi totali e un numero di occupanti che si avvicina alla soglia delle 7mila unità..